Oratorio di San Rocco a Gatteo

San Rocco viene considerata la chiesa più antica nel comune di Gatteo dopo la demolizione della Chiesa di San Lorenzo.
Eretta attorno alla metà del XIV secolo in onore di San Rocco, il santo protettore degli appestati a causa delle ondate di peste che all'epoca sconvolsero il luogo.

L'oratorio ha una struttura molto semplice, una chiesetta a capanna con un'unica navata di struttura lignea, con poche aperture, un piccolo rosone sul porone d'ingresso.
Nella chiesa sono ammirabili i dipinti dei santi più venerati quali la Madonna col Bambino e San Rocco, la Madonna con San’Antonio Abate, la Madonna in trono col Bambino e i santi Elena, Gottardo e Giovanni Battista, Santa Caterina di Alessandria, San Sebastiano, Cristo in croce, le pie donne e San Giovanni Evangelista.
All’interno della chiesa vi è anche una statua in cartapesta rappresentante San Rocco, col tipico abbigliamento del pellegrino con la conchiglia e la zucca, accompagnato da un cagnolino.

Ad oggi l'oratoiro viene utilizzato per concerti e mostre dedicate alle figure della religiosità cristiana.